Progetti di ricerca A.F. 2012/2014 e A.F. 2016/2017:

Conoscere la biodiversità e il rapporto uomo/ ambiente negli ultimi due millenni attraverso esperienze didattiche nel territorio di Lodi

Questo blog è nato grazie al finanziamento della Fondazione Cariplo del “Progetto Scuola 21” dal titolo:

“Conoscere la biodiversità e il rapporto uomo/ ambiente negli ultimi due millenni attraverso esperienze didattiche nel territorio di Lodi”.

Al progetto hanno collaborato attivamente gli alunni del nostro Centro di Formazione, i docenti, i Ricercatori del C.N.R. – IDPA, i tecnici della Provincia di Lodi, del Parco Adda Sud e l’Associazione Archetipi di Lodi.

Nel blog vengono riportate le attività svolte nel biennio 2012-2013 e i risultati ottenuti. Come spesso accade, rispondere a degli interrogativi genera altre domande.

Per questo, l’esplorazione del territorio è continuata anche a seguito della chiusura del progetto; ciò ha portato al rinvenimento e alla descrizione di una importante sezione geologica per la ricostruzione delle storia antica del territorio (vd. articolo gennaio 2016).

A partire da gennaio 2016, il blog riporterà tutti gli aggiornamenti sulle nuove ricerche condotti dagli allievi del nostro Centro con la supervisione del Prof. Massimiliano Deaddis (Docente di Scienze e collaboratore C.N.R. IDPA), – CV Deaddis al 11/2016

2013-09-29 09.09.44

Tronco sepolto da un corpo alluvionale

 

Mappa della città di Lodi del 1753

Il paesaggio della Pianura Lombarda ha subito profonde trasformazioni nel corso delle varie fasi della preistoria e della storia. Le variazioni del clima hanno interagito con la storia dell’uomo nel modificare la biodiversità. Il progetto vuole approfondire la conoscenza delle trasformazioni che ha subito la biodiversità, svolgendo nuove ricerche sull’interazione uomo/ambiente nel corso degli ultimi due millenni nel territorio del comune di Lodi. Vista la carenza di dati scientifici inerenti la storia ambientale e le sue dinamiche, nell’area attorno al colle Eghezzone su cui sorge Lodi, si è scelto di sviluppare l’argomento con un approccio storico – scientifico.

Quindi proponiamo di sensibilizzare gli allievi sul tema della biodiversità con uno sguardo aperto, facendo loro cogliere l’aspetto multidisciplinare del tema, passando da vicende storiche locali legate alla città, in cui essi vivono e studiano (per es. fondazione di Lodi, invasioni, incendi, opere di bonifica e coltivazione), per arrivare a focalizzare l’attenzione sulla biodiversità attuale e sulle leggi che la tutelano. Avere una visione chiara ed ordinata lungo i secoli della biodiversità del nostro territorio ci aiuta a riflettere sulla pressione antropica apportata e soprattutto su quali interventi attuare nel futuro per evitare di perdere irrimediabilmente questo patrimonio.

Annunci